Skip to content

Diastema, cos’è e da cosa nasce? Ce lo dice lo specialista in ortodonzia

CONDIVIDI SU:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram

Diastema, cos’è e da cosa nasce? Ce lo dice lo specialista in ortodonzia

CONDIVIDI SU:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram

Il diastema è la formazione di una fessura tra due denti adiacenti nella stessa arcata. Generalmente si presenta tra gli incisivi centrali dell’arcata superiore, ed è destinato a chiudersi con la crescita. Ma da cosa dipende la comparsa di questa fessura?

Le cause, come spesso accade, possono essere molteplici. Il principale indiziato è il frenulo, di cui ci occuperemo in maniera approfondita nei prossimi articoli. Per ora, si può descrivere il frenulo come un “cordoncino” in tessuto fibroso presente nella bocca dei bambini e che influenza lo sviluppo delle arcate dentarie, delle ossa mascellari e del sorriso in generale.


Altre cause, più frequenti negli adulti  possono essere parodontiti, cioè infezioni dei tessuti parodontali, che è indispensabile non trascurare ed approfondire, in quanto  possono trovare un grande giovamento da  una terapia con apparecchio ortodontico; infine, anche la presenza di una malocclusione dentale già in corso, potrebbe causare la comparsa di un diastema, come una sorta di campanello d’allarme.

HAI UNA DOMANDA PER GLI SPECIALISTI DEL SORRISO?

HAI UNA DOMANDA PER GLI SPECIALISTI DEL SORRISO?